Pd centro storico: questa giunta è inqualificabile

Si fa sempre più aspro il dibattito politico tra il Partito Democratico e l’amministrazione comunale.
Negli ultimi tempi in diverse circostanze i Democrat hanno attaccato l’esecutivo guidato dal sindaco, Giuseppe Geraci, non solo per ciò che concerne gli aspetti legati all’arrivo presso la sede del Garopoli della Commissione d’accesso prefettizia, ma anche e soprattutto per tutta una serie di problematiche legate allo stato di vivibilità in cui versano varie parti del territorio, tra queste il centro storico cittadino. E l’ultimo attacco in ordine di tempo che i dirigenti del Pd sferrano nei confronti dell’amministrazione si riferisce ad alcuni lavori realizzati nella parte storica del centro ausonico e che vengono in maniera ferma criticati dai componenti il Circolo dei democrat di Corigliano Centro. Ma cosa è accaduto per spingere il Pd ha chiedere a Geraci di vergognarsi ?
“Dopo oltre un mese dai lavori di riparazione – si legge nella nota del Pd – le condizioni in cui si trovano alcuni vicoli del Centro Storico, soprattutto via Architello, sono vergognose.
Un’amministrazione che può essere definita inqualificabile, inclassificabile in una scala da 0 a 10, deleteria, inutile, sprezzante del bene comune, superficiale, distruttiva del centro storico, lesiva dell’immagine della città, senza idee, senza progetti, e con tratti onagrocratici”.
A ben vedere, dunque, un attacco violento e frontale da parte dei responsabili del Circolo Pd del centro storico, anche perché, come si ricorderà nel recente passato questi democrat avevano segnalato all’amministrazione tutta una serie di problematiche che investono da troppo tempo ormai il cuore storico cittadino, verso i quali, però, l’esecutivo, a detta del Pd, si è completamente disinteressato. “Per fortuna – prosegue la nota – che tra meno di un anno sarà tutto finito e si potrà riavere la possibilità di dare una migliore amministrazione a Corigliano.
Carissimi Coriglianesi – è l’appello dei democrat – quando verranno a chiedervi il voto da dare a Geraci, o a Dima che sostiene questa funesta amministrazione, dite vade retro! Ricordatevi, Coriglianesi, quanto tempo è stato sprecato da questa amministrazione e quante occasioni ha fatto perdere a questa città e a questo territorio. Non hanno nemmeno il coraggio di difendersi, di dare una seppur minima giustificazione a quanto di sbagliato hanno fatto e continuano a fare. Cari Coriglianesi – così termina la nota – hanno fallito in tutto e non hanno il coraggio di ammetterlo e continuano a vivacchiare, e l’amministrazione va avanti esclusivamente per inerzia e non perché essi siano da stimolo con azioni propositive per realizzare qualcosa di buono e duraturo per la città intera”.
L’attacco del Pd a Geraci è, secondo noi, il sintomo di un clima abbastanza pesante che si respira in città all’indomani dell’arrivo della Commissione d’accesso, organismo che lo ricordiamo si è insediato lo scorso 7 marzo e che dovrebbe concludere il proprio compito, salvo proroghe, il prossimo 7 giugno.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.