Pasqualina Straface e altri ex amministratori a giudizio

CORIGLIANO Si va a processo. Il gup distrettuale di Catanzaro, Ferraro, ha disposto il rinvio a giudizio per dieci persone e, tra queste, l’ex sindaco Pasqualina Straface, accusata di concorso esterno in associazione mafiosa. Questa mattina la lettura del dispositivo, con cui il gup ha fissato la prima udienza dibattimentale del processo per il 28 febbraio 2017. Nel procedimento, oltre alla Straface, sono coinvolti anche altri due ex amministratori del comune ausonico, Giorgio Miceli e Giuseppe Curia i quali, insieme ad altri sette soggetti tra cui il fratello dell’ex sindaco, Mario Straface, ex dirigenti e attuali impiegati comunali, nonché i titolari di due ditte, dovranno difendersi a vario titolo dalle accuse formulate nei loro confronti dalla Dda di Catanzaro. Il Comune di Corigliano sarà parte civile nel processo, così come stabilito dal gup che alle passate udienze ne ha ammesso la costituzione attraverso l’avvocato Mario Elmo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.