Ospedale unico, riunione con la Regione Calabria e con il Commissario

CORIGLIANO-ROSSANO  – Si è tenuta questa mattina una riunione in videoconferenza, tra il sindaco di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, gli uffici della Regione Calabria ed il Commissario Straordinario per la Depurazione,  sul tema delle opere primarie del nuovo ospedale ed in particolare della gestione dei reflui del costruendo ospedale.

«Come avevo già dichiarato – ha affermato a fine riunione il sindaco Stasi – su questo tema non ci sono problemi particolarmente complessi. L’Ufficio del Commissario ha confermato la disponibilità a realizzare uno stralcio delle opere di collettamento e di potenziamento del depuratore di riferimento, ovvero Boscarello, accelerando le opere che in funzione del nuovo ospedale».

L’Amministrazione ha ribadito, ancora una volta, i medesimi indirizzi – validi per tutti gli impianti di depurazione – espressi già quasi due anni fa in fase di analisi delle alternative, e ribaditi periodicamente, in particolare sull’utilizzo di tecnologie che non abbiano eccessivi costi di gestione per il Comune, quindi per i cittadini.

Al termine della riunione l’Ufficio del Commissario ha preso l’impegno di produrre, in poche settimane, un’ulteriore analisi dei costi (e dei tempi di realizzazione) degli interventi per una ultima valutazione da parte di Regione Calabria e Comune (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *