Ospedale di Rossano, gli addetti al servizio mensa in protesta |VIDEO

Lamentano continui ritardi nella retribuzione: «Anche noi in prima linea nella lotta al Covid»

Esplode la rabbia dei lavoratori della società Siarc, che gestisce il servizio di mensa ospedaliera nel presidio “Nicola Giannettasio” dell’area urbana di Rossano. Ritardi nella erogazione degli stipendi, sicurezza a rischio nell’espletamento del proprio lavoro in questo periodo di pandemia da Covid-19, mancanza di informazioni certe. Sono questi i temi della protesta dei circa 40 lavoratori in servizio al “Giannettasio”, alcuni dei quali con contratti a termine e part-time, che questa mattina hanno organizzato un sit-in dinanzi al presidio ospedaliero proclamando un’intera giornata di sciopero.

PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.