Novelli, il caso del Rettore rossanese in Parlamento

Finisce in parlamento la delicata questione del Rettore dell’universita di Tor Vergata, di origine rossanese, professor Giuseppe Novelli. Il deputato Arturo Scotto (Mdd) si rivolge al Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, al fine di fare piena luce su quanto è avvenuto in sede giudiziaria. “Premesso che il rettore dell’università degli Studi di Roma «Tor Vergata», secondo ateneo della capitale professor Giuseppe Novelli, ha ricevuto, nelle scorse ore, un avviso di conclusione di indagini avvenute a suo carico da parte della procura di Roma; i reati ipotizzati a suo carico sono tentata concussione e istigazione alla corruzione; il tutto riguarderebbe alcuni ricorsi presentati contro il suo operato sia due ricercatori dell’ateneo, che contestano la chiamata per cattedre di alcuni colleghi figli di docenti di «Tor Vergata»; nelle scorse ore sono state pubblicate sia «Il Fatto Quotidiano» alcune registrazioni in cui il professor Novelli sembrerebbe minacciare uno dei due ricercatori; nella conversazione pubblicata dal sito web del quotidiano il professor Novelli fa capire esplicitamente che, laddove i ricorrenti non dovessero far venir meno il procedimento amministrativo innestato di fronte il tribunale amministrativo regionale laziale, essi verrebbero sottoposti ad ogni forma di ostracismo possibile all’interno dell’ateneo; le frasi in questione sono estremamente esplicite e difficilmente fraintendibili; si tratta di una vicenda che, peraltro, coinvolge decine di docenti di prima e seconda fascia chiamati con procedure contestate dai due ricercatori; si tratta di fatti estremamente gravi ed intollerabili in un’università pubblica”. A fronte di tutto ciò, il parlamentare chiede di sapere “quali iniziative intenda assumere, per quanto di competenza, anche al fine di contribuire a far luce della grave vicenda di cui in premessa”. Il professor Novelli è è un biologo e docente, rettore dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, dal 2013. Ha fatto parte del Consiglio Direttivo dell’ANVUR dal maggio 2011 al maggio 2013. Nel 2013 è diventato rettore succedendo al Renato Lauro: Novelli vinse al primo turno delle votazioni (30 settembre-1º ottobre 2013) contro altri tre candidati. Ora è coinvolto in questa polemica su presunte pressioni a ricercatori delle quali sono disponibili anche intercettazioni.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *