Notifica quarantene via sms, a Corigliano-Rossano 3.770 comunicazioni in un mese

CORIGLIANO-ROSSANO  – Con l’ordinanza sindacale n. 3 del 12 gennaio abbiamo chiuso un’epoca: quella delle notifiche di quarantena notificate a mano.

La nostra Regione è tra quelle che delega questa incombenza ai sindaci (altrove sono direttamente le aziende sanitarie che comunicano ai cittadini le misure correlate al contenimento dell’emergenza Covid) e questo ha generato un enorme impiego di risorse, ha monopolizzato le attività dei Centri Operativi Comunali e causato enormi disagi ai cittadini.

Grazie alla collaborazione del Dipartimento Prevenzione dell’ASP, a Corigliano-Rossano abbiamo messo a punto un sistema moderno ed agevole di comunicazione, sancito nell’ordinanza sindacale che ci ha consentito in un mese di effettuare 3770 comunicazione relative all’emergenza covid direttamente via sms.

Che tradotto vuol dire, tempi più veloci, enorme risparmio di risorse, una comunicazione smart e anche di liberare, almeno in modo parziale, la Protezione Civile, che sta avendo la possibilità di tornare ad occuparsi anche di altre questioni altrettanto importanti. Probabilmente siamo l’unico comune in Calabria ad aver adottato questa misura.

La città normale si costruisce anche con scelte coraggiose e che guardano al futuro.

 

IL SINDACO

FLAVIO STASI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.