‘Ndrangheta: 26 arresti tra le province di Cosenza, Agrigento e Roma

Blitz antimafia della Dia a Roma e provincia, nel Lazio, in provincia di Cosenza e Agrigento. In corso l’esecuzione di un’ordinanza, emessa dal gip del Tribunale di Roma su richiesta della procura capitolina – Direzione distrettuale antimafia, che dispone misure cautelari nei confronti di 26 persone, indiziate a vario titolo di far parte di un’associazione per delinquere di stampo mafioso.

Gli indagati – spiegano gli investigatori – farebbero parte di una cosiddetta locale di ’ndrangheta, «radicata sul territorio della capitale, finalizzata ad acquisire la gestione o il controllo di attività economiche nei più svariati settori (ad esempio ittico, della panificazione, della pasticceria, del ritiro delle pelli e degli olii esausti), facendo poi sistematicamente ricorso ad intestazioni fittizie al fine di schermare la reale titolarità delle attività e di numerose ipotesi di attribuzione fittizia di valori». L’organizzazione di matrice ’ndranghetista si ripropone, alla stregua di quanto ricostruito durante le indagini, anche di «commettere delitti contro il patrimonio e l’incolumità individuale, affermando il controllo egemonico delle attività economiche sul territorio». Sono tuttora in corso perquisizioni. (fonte cosenzachannel- Antonio Alizzi)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *