Natalitia Rossano, emoziona il concerto di voci bianche

NATALITIA 2016/Mercatini di Natale, teatro, musica, religiosità, solidarietà, intrattenimento. Proseguono le iniziative che vedono protagonista il CENTRO STORICO. Oggi, venerdì 23 alle ORE 18 è atteso in Piazza STERI il teatro della COMPAGNIA 8&9 CODEX. – DOMENICA 25 eLUNEDÌ 26 il presepe vivente nell’Oratorio del PILERIO. – Grande partecipazione ed emozioni ieri nella Chiesa di San Bernardino al concerto del Coro di voci bianche I COLORI CANTORI del Secondo Istituto Comprensivo cittadino diretto dal M. Cesare SISCA.

 

Oggi, venerdì 23 sarà inaugurata la terza edizione di ATMOSFERE NATALIZIE con I MERCATINI DI NATALE IN PIAZZA STERI curati da Abvision’s Service e Impresa & Commercio. Fino a LUNEDÌ 26, quindi, degustazioni di prodotti tipici e oggetti di artigianato locale. In PIAZZA STERI, alle ORE 18, andranno in scena alcuni spezzoni di diversi spettacoli della compagnia teatrale 8&9 Codex con testi e regia di Gianpiero GAROFALO. – Alle ORE 19.30, in Cattedrale, si terrà il Concerto Natalizio del Coro Polifonico Città di Rossano diretto dal maestro Antonio SICILIA.

 

SOLIDARIETÀ. – DA VENERDÌ 23 A LUNEDÌ 26 sarà aperto anche il mercatino solidale in via Plebiscito a Palazzo San Bernardino, curato dall’associazione Madre Isabella De Rosis. Verranno venduti oggetti di vario genere ed il ricavato verrà devoluto ai bambini più bisognosi di Rossano.

 

DOMENICA 25 e LUNEDÌ 26 dalle ORE 16 alle ORE 19 sarà possibile ammirare all’interno dell’Oratorio del Pileriola rappresentazione del presepe vivente realizzato dai volontari del Progetto Chiese Aperte.

 

LUNEDÌ 26 a Palazzo San Bernardino alle ORE 18 si terrà lo spettacolo dal titolo Vivente in musica che coinvolgerà gli allievi del laboratorio teatrale Maros in teatro e del centro studi musicali Giuseppe VERDI.

 

Per MARTEDÌ 27 DICEMBRE alle ORE 18 nelle Sale Rossa e Grigia di Palazzo San Bernardino sono previsti la tombolata e il torneo di burraco a cura della FIDAPA.

natalitia

Numerose le iniziative permanenti FINO A DOMENICA 8 GENNAIO 2017.NATIVITÀ CONTEMPORANEA, la rassegna di arte contemporanea giunta alla V edizione, che coinvolge artisti calabresi che reinterpretano la natività in chiave contemporanea affrontando temi importanti legati all’attualità come il terremoto, il dramma delle spose/madri bambine, la natività tra i profughi, sarà ospitata nella storica ex Pescheria di via Don Ciro Santoro, nei pressi di Piazza Duomo. – Le VIE DEI PRESEPI, l’esposizione diffusa con più di 50 opere, si snoderà dal Museo Diocesano del Codex a Palazzo San Bernardino. In PIAZZA STERI si potrà ammirare il GRANDE PRESEPE realizzato da Antonio GIAMPETRUZZI e Pino SAVOIA. – Il PROGETTO CHIESE APERTE, coordinato da Michele ABASTANTE e Cecilia PERRI, coinvolge la Cattedrale, San Bernardino, Panaghia, San Marco, Sant’Anna, Pilerio, San Pietro. Sarà possibile visitare i presepi, dalle ore 9.30 alle ore 18. Il Chiostro del Museo Diocesano e del Codex sarà visitabile durante gli orari di apertura.A PALAZZO SAN BERNARDINO ci saranno numerose esposizioni d’arte e istallazioni: IL CODEX CHE NON C’È (mostra artistica), I TOTEM DEL CODEX di Pino SAVOIA, VESTIRE LA STORIA nella Sala Europa una mostra di abiti d’epoca bizantina curata dall’associazione Creare Insieme con Fantasia, ROSSANO IN 3D (proiezioni tridimensionali delle più suggestive immagini della città) di Giandomenico GRAZIANO, RIFLESSI DI UN’EPOCA (mostra fotografica) nella sala colonne curata dall’associazione RUSKIA e l’Eco dello Jonio, IL NATALE VISTO DAI BAMBINI (mostra artistica) nella sala grigia della scuola d’arte di Riccarda STABILE, VIDEO POESIA (natività contemporanea) di Anna LAURIA. La rassegna permanente è aperta dalle ORE 10 alle ORE 12.30 e dalle ORE 17 alle ORE 20. Il 24 e il 31 dicembre è prevista solo l’apertura pomeridiana dalle ORE 16 alle ORE 18.30.

 

natalitia

  

È inoltre possibile effettuare visite guidate gratuite nel centro storico, su prenotazione, a cura del Club Trekking Rossano e Ragazze del Pilerio. Per prenotazioni 338.7745931

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *