Motel Sibarys dissequestrato dalla Corte d’Appello



La Corte d’Appello di Catanzaro, sezione Misure di Prevenzione, ha restituito ad Augusto Costa il Sibarys Motel, in passato sequestrato al padre e al fratello perché si riteneva costruito con i proventi dei reati di usura aggravata dal metodo mafioso per i quali erano stati condannati. Il valore è di oltre 5 milioni di euro di investimenti. Il provvedimento era scaturito dal coinvolgimento dei Costa nelle operazioni “Omnia” e “Galassia” contro i clan della Sibaritide. Una vicenda iniziata circa dici anni fa. Che ora vede questo sviluppo. In questa fase del giudizio Costa è difeso dagli avvocati Vincenzo Belvedere e Antonio Sposato.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.