Mostra di Crest della Marina militare al Miramare Palace



Una ricca e assortita “Mostra di Crest” della Marina Militare Italiana per suggellare il legame storico della cittadina jonica con il mare e con il Corpo delle Capitanerie di Porto. Resterà aperta e fruibile fino al 19 agosto presso il Miramare Palace Hotel dove si possono ammirare oltre 200 Crest provenienti da tutta Italia. L’ha organizzata, con il patrocinio della Regione Calabria e del Comune di Trebisacce, il Cav. Pasquale Colucci consigliere nazionale dell’ANMI che è stato il primo Comandante del Locamare di Trebsacce in collaborazione con il Gruppo ANMI (associazione nazionale marinai d’Italia) “G. Amerise” di Trebisacce. Il Crest, un oggetto-ricordo realizzato in fusione di bronzo su eleganti scudi di legno, come ha avuto modo di ricordare il prof. Piero De Vita, è diventato un vero e proprio emblema della marineria e si collega idealmente alla tradizione marinara di Trebisacce che è stato dotato fin dal medioevo di un approdo marittimo. Alla cerimonia inaugurale e di taglio del nastro eseguito a più mani dal sindaco Franco Mundo, dal Cav. Pasquale Colucci e della signora Roberta Pronto artista della laboratorio d’arte ceramica “I Sogni di Minù” che ha realizzato il primo Crest in ceramica del Gruppo ANMI di Trebisacce, oltre alle famiglie dei soci del Gruppo ANMI di Trebisacce, era presente Capo Tommaso Squeo Comandante del Locamare di Trebisacce e Capo Luca Avarello incaricato di portare il saluto del Capitano di Fregata Canio Maddalena Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano e inoltre delegati e rappresentanti dei Gruppi ANMI di Reggio Calabria, Cosenza, Crotone, Scalea e Sangineto, tra cui il Comandante Giovanni Santoro Delegato ANMI della Calabria Meridionale e l’avv. Paolo Apicella di Scalea delegato ANMI della Calabria Settentrionale.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.