Morte Battiato. Mancini: nella memoria collettiva dei cosentini

“Cantando e ballando le sue canzoni noi cosentini abbiamo salutato l’arrivo del nuovo millennio per la prima vota in piazza tutti quanti insieme- così Giacomo Mancini, già parlamentare socialista commentato la morte di Franco Battiato.

È stato uno spettacolo straordinario e indimenticabile che rimarrà indelebile nella memoria collettiva di Cosenza.  Anche per questo la notizia della scomparsa di Franco Battiato ci colpisce.

Addio Maestro, anche da tutti noi che il primo gennaio del 2000 eravamo a piazza dei Bruzi con gli occhi fissi sul palco da dove ci hai fatto sentire una comunità – ha concluso Mancini.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.