Morano, prevenzione komen: aperte le prenotazioni per accedere gratuitamente al servizio



 La Carovana della Prevenzione Komen Italia fa tappa a Morano. 18 giugno prossimo, Piazza Giovanni XXIII, non stop dalle 9.30 alle 16.30. Al centro la promozione della salute femminile, in particolare la lotta ai tumori del seno.La tappa si tiene con il sostegno, il patrocinio e la collaborazione del Comune di Morano. E consiste nell’espletare esami clinici e strumentali per la diagnosi precoce dei tumori del seno e delle neoplasie ginecologiche. Nella fattispecie saranno eseguite: mammografie (per le fasce 40/49 anni e over 70); ecografie mammarie (donne fino ai 40 anni); ecografie ginecologiche.

Le unità mobili, cinque camper autonomi, sono appositamente dotate dei sistemi necessari per lo svolgimento delle attività in piena sicurezza e in linea con le norme anticovid. A darne notizia il sindaco Nicolò De Bartolo e il consigliere capogruppo di maggioranza Mario Donadio. I quali, nell’illustrare i termini dell’iniziativa e le modalità di fruizione, pongono l’accento sulla necessità di sottoporre le donne a controlli periodici in grado di individuare tempestivamente eventuali patologie gravi e avviare adeguati percorsi terapeutici, il più delle volte in grado di salvare la vita. «Le restrizioni e le difficoltà connesse al periodo di pandemia da Covid-19», affermano i due amministratori moranesi, «hanno generato nei cittadini un calo di attenzione verso quell’insieme di azioni virtuose indispensabili per mantenersi sani. Dobbiamo assolutamente riprendere le buone pratiche che consentono di tutelare il bene primario della salute. Per queste ragioni abbiamo inteso accogliere e incoraggiare la proposta di Komen Italia, cui va la nostra riconoscenza per averci voluto coinvolgere.  Grati, quindi, al Prof. Riccardo Masetti, Ordinario di Chirurgia Generale e Direttore, Centro Integrato di Senologia presso la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS – Università Cattolica – Roma, al dr Sisto Milito (Komen Calabria) e a Francesco Provenzano(Associazione Arca)». Il progetto si rivolge prioritariamente a donne che presentino condizioni di rischio aumentato per tumore del seno: a loro l’invito ad aderire serenamente e senza preoccupazione. E’ possibile prenotarsi sin da subito contattando il dr Mario Donadio al numero 3209260258 e fornire le generalità e poche altre informazioni. Ad ogni modo i requisiti per accedere al servizio sono: a) rientrare in una delle fasce di età sopra specificate; b) non essere incluse nello screening mammografico della Regione Calabria; c) comunicare la data dell’ultima mammografia eseguita – devono essere trascorsi 12 mesi dall’ultimo esame; d) escludere lo stato di allattamento o di gravidanza, anche sospetta, per gli esami di senologia. (comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.