Montalto Uffugo. Sorpreso a bruciare rifiuti in un terreno, denunciato imprenditore

COSENZA – Militari della stazione Carabinieri Forestale di Montalto Uffugo, a seguito di una richiesta di intervento da parte di alcuni cittadini, hanno sorpreso un uomo mentre bruciava rifiuti in località “Petrozza” di Montalto Uffugo. All’uomo, imprenditore edile, è stato contestato il reato di gestione illecita di rifiuti. Alcuni cittadini nei giorni scorsi notando del fumo nero e odore acre proveniente da tale zona hanno allertato i militari i quali giunti sul posto hanno accertato come all’interno di un terreno agricolo nelle disponibilità di un imprenditore edile del posto era in atto la combustione di scarti di rifiuti speciali in prevalenza lastre di coibentati, polistirolo e grandi quantità di materiale plastico alimentata dallo stesso trovato a bordo di un mezzo meccanico intento a ammassare i rifiuti.

Spento il rogo grazie all’immediato intervento che ha permesso di smorzare la persistenza dei forti olezzi maleodoranti, si è provveduto a sequestrare i residui della combustione. Inoltre nello stesso fondo sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di materiali inerti derivanti da rifiuti di demolizione della propria impresa, i quali sono stati utilizzati come fondo superficiale di una strada agricola oltre a plastica, gomma, cavi elettrici, parti metalliche e legno. Si è quindi proceduto al sequestro dell’intero terreno pari a circa 700 mq e di tutto ciò che è stato rinvenuto al suo interno. L’uomo dovrà rispondere di gestione di rifiuti non autorizzata e molestie olfattive (Comunicato stampa).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *