Manifesti elettorali abusivi sullo Jonio: scatta la denuncia

Affissioni selvagge di manifesti elettorali abusivi: scatta una denuncia presso l’arma dei carabinieri di Corigliano-Rossano. A denunciare le presunte violazioni delle norme che disciplinano la gestione riservata agli spazi elettorali è la candidata al collegio uninominale di Corigliano Rossano per Forza del Popolo, Claudia Castro, che si è recata personalmente in caserma per chiedere l’avvio di un’attività d’indagine protesa a verificare se siano state commesse delle irregolarità e in tempi celeri.

Carabinieri

La candidata cita i comuni di Corigliano-Rossano, Crosia, Mandatoriccio e Pietrapaola. E parla di numerosissimi manifesti di propaganda elettorale abusivi posizionati al di fuori degli spazi previsti dai comuni. Cita infine auto e camper tappezzati di manifesti anche quando non sono in movimento. Il tutto, secondo la candidata, è fuori dal quadro normativo e penalmente perseguibile. La rappresentante di FP avrebbe in questi giorni inviato una Pec ai comuni di Corigliano Rossano e Mandatoriccio al fine di segnalare le presunte irregolarità, ma non avrebbe ricevuto alcuna risposta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.