Mandatoriccio, abuso d’ufficio: sentenza di non doversi procedere per Donnici e Iozzi

MANDATORICCIO Abuso d’ufficio, il Gup presso il Tribunale di Castrovillari emette sentenza di “non doversi procedere” a carico dell’ex responsabile del Demanio Cataldo Iozzi, attualmente in pensione, e dell’ex sindaco Angelo Donnici. La pronuncia del giudice è giunta nella giornata di ieri all’esito dell’udienza preliminare del procedimento, con l’accusa di abuso d’ufficio, nato in seguito alla denuncia sporta dal titolare di una società che gestiva un locale a Mandatoriccio Mare in ordine al subito diniego della concessione demaniale provvisoria ex L.R. 20/2015. Nel procedimento Iozzi è stato difeso dall’avvocato Francesco M. Cornicello, Donnici dagli avvocati Tommaso Caliciuri e Roberto Laghi, il Comune di Mandatoriccio quale responsabile civile dall’avvocato Carratelli, la parte civile dall’avvocato Giovanni Zagarese. All’esito della camera di consiglio, il Gup ha emesso sentenza di non doversi procedere.

La sentenza assolutoria del Giudice dell’Udienza Preliminare – dichiara l’avvocato Cornicello – che esclude la necessità di un approfondimento dibattimentale, conferma l’assoluta legittimità dell’operato del funzionario comunale che ha emesso il contestato provvedimento di diniego nel rispetto della legge e senza operare alcun abuso ovvero favoritismo di sorta, per come, parimenti, sostenuto anche dalla difesa del Comune di Mandatoriccio, chiamato in causa quale responsabile civile”.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *