maltempo auto in acqua
Nelle ultime ore, un nubifragio si sta abbattendo su tutta la fascia ionica calabrese.

La situazione è particolarmente critica nelle zone della città di Crotone dove Si registrano, al momento, accumuli di precipitazioni molto importanti, ben 198 mm.

In una Calabria già dichiarata zona rossa e stretta nella morsa della crisi economica a causa della pandemia, questa nuova ondata di maltempo preoccupa perché purtroppo tali eventi climatici possono causare ingenti danni ai settori che costituiscono il tessuto economico della nostra Regione come, ad esempio, all’agricoltura.

Tra l’altro, il nubifragio che si sta abbattendo in queste ore su tutto il territorio calabrese, richiama all’attenzione un’ annosa problematica della nostra regione: la Calabria è una regione ad alto rischio dissesto idrogeologico.

Da tempo ormai Il cambiamento climatico dimostra i suoi effetti con rovesci molto intensi, concentrati in un breve periodo, alternati a lunghi periodi di siccità.

Negli ultimi anni sono stati tanti i fenomeni climatici estremi, tali da rendere più vulnerabile tutto il territorio calabrese: non possiamo più farci trovare impreparati subendo gli effetti di tali fenomeni come se fossero straordinari.

Occorre salvaguardare il nostro territorio dalla cementificazione selvaggia con seri interventi mirati a combattere il dissesto idrogeologico.

Sorvegliati speciali devono essere i grandi fiumi e i piccoli corsi d’acqua: è necessario porre un freno all’urbanizzazione dei territori, soprattutto in corrispondenza dei corsi d’acqua, per evitare disastri e stravolgimenti degli ecosistemi naturali, troppo spesso alterati dalla mano dell’uomo.
comunicato stampa