Maltempo: Burian colpisce anche l’Alto jonio

Caloveto – Chiuse le scuole

Ondata di gelo in tutta Italia. Hanno trovato conferma le previsioni meteo degli scorsi giorni, che annunciavano un calo repentino delle temperature anche in Calabria, con termometri sotto lo zero e record di freddo, neve e pioggia mista a vento. Sono questi gli effetti di “Burian”, ossia delle perturbazioni e del vento gelido proveniente dagli Urali che ha travolto tutta la penisola e che proprio in questi giorni sta attraversando anche il Sud Italia. Sulla fascia dell’Alto Jonio cosentino, neve sulle aree silane – dove le temperature hanno raggiunto i dieci gradi sotto lo zero – ma anche in collina e a bassa quota. Scongiurati problemi generali di viabilità sulla Strada Statale 106, nonché su strade urbane e periferiche nei vari comuni del cosentino. Non sono mancati tuttavia alcuni problemi. I disagi maggiori si sono verificati a San Giovanni in Fiore, dove la città si è risvegliata praticamente paralizzata da dieci centimetri di neve, con scuole chiuse, cittadini e membri dell’opposizione che lamentano ritardi negli interventi. Un albero di medie dimensioni è caduto in Via Fontanelle a Corigliano, dove l’intervento tempestivo della Polizia locale ha evitato, tuttavia, grossi disturbi alla viabilità e al traffico. Scuole chiuse anche nei comuni pedemontani greco-silani di Caloveto, Cropalati e Paludi con provvedimento dei sindaci per via del brusco calo delle temperature e della presenza di ghiaccio sulle strade.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.