Maggio europeo. Plovdiv e la cultura slava, venerdì si chiude con Napoli



CORIGLIANO ROSSANO – MAGGIO EUROPEO/si celebra la figura del concittadino illustre Vincenzo VALENTE, coriglianese, artista prodigio, paroliere e protagonista della musica napoletana a cavallo tra l’800 e il ’900.

Dopo il successo di partecipazione della tappa dedicata a PLOVDIV, Capitale Europea della Cultura 2019, l’ultimo dei cinque appuntamenti della rassegna, in programma per VENERDÌ 31 MAGGIO, sarà dedicata alla Città di NAPOLI. – Quest’ultima data, in particolare, è promossa in collaborazione con il Centro Valorizzazione Vincenzo VALENTE.

Dalle ORE 19,30 gli studenti dell’istituto alberghiero di CORIGLIANO ROSSANO proporranno un percorso enogastronomico con i piatti tipici della tradizione napoletana.

Dalle ORE 20 la SALA EUROPA ospiterà la mostra-racconto dei 50 anni di carriera di Vincenzo VALENTE e della storia della canzone napoletana con la MOSTRA DI SPARTITI e PIEDIGROTTE.

La malinconia e la risata nelle canzoni napoletane di VALENTE. È, questo, il filo conduttore che accompagnerà la rappresentazione musicale e teatrale di musica e macchiette musicate dall’artista coriglianese che alle ORE 20.30 sarà portata in scena da Gianni LAMAGNA Gianni AVERSANO (voce), Maurizio PICA (arrangiamenti e chitarra), Michele DE MARTINO(mandolino), Sasà PIDEPALUMBO (fisarmonica), Giuseppe CARRANNANTE (clarinetto), Michele DEL CANTO (contrabbasso), Raffaele DI MAURO (note storiche e culturali).

Alle ORE 21,30 nel Chiostro, l’omaggio all’attore partenopeo Massimo TROISI del quale quest’anno si ricordano i 25 anni dalla morte. Con Giuseppe SOMMARIO, autore di MASSIMO TROISI. L’arte della leggerezza, intervistato da Erminia MADEO. Le letture di Alessandra BRUNO e Anna Rita FEOLA. Le colonne sonore dei film dell’attore de IL POSTINO, NON CI RESTA CHE PIANGERE e RICOMINCIO DA TRE, rivisitate dai musicisti Raffaele MAGRONE (clarinetto) e Corrado FONSI (chitarra).  

La terza edizione del MAGGIO EUROPEO si chiude alle ORE 23 con il BEVERAGE & DJ SET. In consolle suonano MIKONOS DJGianluca VIRELLI. La proposta è quella delle canzoni napoletane in chiave dance; il nuovo trap e rap napoletano. Sarà possibile provare il BABÀ PUNCH, dalla drink-list del rinomato locale di NAPOLI L’ARCHIVIO STORICO. Anche nella versione analcolica per i più giovani (Comunicato stampa). 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.