L’INTERVENTO. Metodo Ponte Morandi per le infrastrutture dello Jonio

Giuseppe Toscano

Si continua a vivere con la solita dinamica dei mendicanti col cappello in mano. Le nostre classi dirigenti non sono state in grado di proporre politiche efficaci per supplire all’atavico isolomanto che caratterizza l’area Magnograeca. Sembra quasi una disdetta! Un popolo che ha dato i natali alla civiltà, costretto ad una mobilità che definire somala, sarebbe un eufemismo. 
Se solo il governo volesse, potrebbe adottare la stessa metodologia che si è rivelata vincente con il Ponte Morandi a Genova. In questo modo potrebbe investire nel sud con ferrovie elettrificate lungo la tratta Sibari Crotone, creando una metropolitana di superficie che colleghi lo snodo di Sibari con l’aeroporto Sant’Anna, passando per le città di Corigliano Rossano e Crotone e per tutti gli altri comuni lungo la linea di costa. Una vera e seria arteria stradale di tipo B, che colleghi Reggio, Catanzaro, Crotone, Corigliano Rossano, Sibari e Taranto. Si potrebbe rilanciare il ponte sullo Stretto di Messina; l’alta velocità sulla linea Tirrenica, ecc. In questo modo il Sud, la Calabria, la Magna Graecia potrebbero rappresentare il motore trainante per trascinare tutto il Paese verso la modernità, invidia dell’Europa e del Mondo intero.
Invero, Costoro, non vogliono tutto ciò, perché Chi governa, in particolare al sud, non ha né capacità né interesse a battersi per la propria terra. Loro s’accontentano solo della seggiola attaccata al sedere, impoltronando la postura.
Ma ormai siamo partiti e non ci fermeremo! E quando il Comitato crescerà, questi piccoli personaggi comincieranno a farsi qualche domanda e tutti vorranno entrare a farne parte. Perché il rivoluzionario progetto che lo stesso si propone, potrà  dare lustro ad un area dimenticata e serva di poteri cosentini e catanzaresi. Quella stessa area che trascinerà il resto della Calabria verso un progresso inarrestabile, da tutti guardato con ammirazione e  dal quale prenderanno spunto per migliorare altre aree del Paese
Giuseppe Toscano — Comitato per la Provincia della Magna Graecia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *