Liceo scientifico Rossano, presentato progetto su Olio Evo

Nella splendida location dell’Auditorium del Liceo Scientifico di Rossano  (Istituto Istruzione Superiore Rossano),  nella mattinata del 12 ottobre 2016  è stato presentato all’intera comunità scolastica il progetto “Olio EVO Tesoro delle Nostre Terre” – Valorizzazione degli olii extravergini di oliva
Iniziativa fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Adriana Grispo  a conferma della sensibilità e lungimiranza  da sempre dimostrata verso un modello di scuola che interagisca con il territorio e con  le realtà positive e trainanti nei vari settori.
Sono stati individuati all’interno dell’istituto il prof. Saverio Madera e il prof. Leonardantonio Napolitano, come referenti e formatori dell’iniziativa.
Quindici gli studenti coinvolti, rappresentati dei vari indirizzi che l’Istituto di Rossano comprende: LICEO SCIENTIFICO / LINGUISTICO , LICEO CLASSICO e LICEO ARTISTICO ; obiettivo principale è quello di fornire ai discenti conoscenze e competenze specifiche sul prodotto olio, sul riconoscimento delle caratteristiche organolettiche, sulle tecniche di degustazione ,  sull’ importanza della garanzia di genuinità, sulle tecniche e cicli di lavorazione, sulle potenzialità economiche e non  ultimo sulle tecniche di pubblicità,diffusione, informazione e distribuzione del prodotto.                                                Si cercherà, in una parola di : FORMARE I FORMATORI
Erano presenti come rappresentanza dell’Istituto Alberghiero e Agrario di Rossano un gruppo di allievi che coinvolti anche loro nel progetto, ad accompagnarli la prof.ssa Ornella Mamone.
Un progetto questo, di alto valore educativo e formativo, che vede l’istituto, proprio per la sua specificità liceale, impegnato  a coniugare il valore culturale di carattere scientifico, storico, artistico  e sociale con quella della consapevolezza della dimensione economica del sistema agroalimentare, concetto ribadito dalla Dirigente Scolastica e sottolineato  dagli interventi delle personalità intervenute, primo fra tutti  Angelo Minisci,   che ha offerto la sua piena disponibilità inserendosi con un proprio programma progettuale  davvero straordinario (denominato Terre del Sole, la ricerca della qualità) che trasporta l’esperienza  aziendale in  un intervento formativo laboratoriale  imprenditoriale rivolto agli studenti, interessando il suo staff  tecnico – scientifico al fine di rendere  l’azione un’ opportunità davvero  unica;  erano presenti ed hanno contributo all’ incontro, in ordine :
Guido Carli (Produttore di olio di sansa) che ha ripercorso la storia dell’olio nel nostro territorio sin dall’ottocento.
Franco Carli  professore e presidente del dipartimento di anestesiologia Wesley Bourne, che ha elogiato l’iniziativa incitando i ragazzi a studiare e impegnarsi  con tenacia e passione.
Mascaro Stefano sindaco di Rossano, che si è complimentato per l’idea e ha sottolineato che i ragazzi hanno bisogno di iniziative simili per renderli protagonisti consapevoli della società.
Massimiliano Pellegrino del C.R.E.A.  ha presentato il suo intervento nel progetto, si occuperà,in quanto formatore della degustazione dell’olio.
Gabriella Lo Feudo del C.R.E.A. (nel progetto si occuperà di etichettatura)
Gianni Servidio dell’ A.R.S.A.C. ( formatore che tratterà delle epoche di raccolta delle olive rispetto al cultivar.
Franco D’Urso del GAL  Alto Ionio, ha riconosciuto l’alto valore formativo dell’iniziativa
Pingitore Francesco  Direttore di Terre del Sole e delegato F.I.S.A.R. Calabria
Daniela Alia  della locanda Alia che ha parlato di storia, tradizione, gastronomia come traino di una economia da sviluppare.
Alberto Bua  dell’Azienda Minisci, come  formatore
Claudia Buonofiglio dell’azienda Minisci in qualità di formatore
In videoconferenza sono intervenuti :
Edmondo Minisci  ex alunno del Liceo di Rossano ora professionista in Scozia nell’industria aerospaziale, ha rivissuto i suoi percorsi da studente ed ha incitato i ragazzi all’impegno, si è offerto ambasciatore all’estero dei risultati e dei prodotti attinenti il progetto.
Anna Maria Graziano (ex alunna del Liceo ora lavora al Ministero affari esteri in Brasile)                         La quale darà il suo contributo alla divulgazione dei prodotti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.