Lauria nord. Autobus Flixbus rischia di precipitare con 50 passeggeri calabresi a bordo

«Ho avuto la sensazione che l’autobus si sollevasse in aria. È stato davvero terribile». È ancora sotto shock, ma fortunatamente illeso, uno dei passeggeri cosentini del pullman della Flixbus rimasto coinvolto ieri in un incidente sull’A2 che, solo per miracolo, non è sfociato in tragedia.

Il pesante mezzo partito da Roma era diretto a Catanzaro con a bordo una cinquantina di calabresi quando, poco dopo lo svincolo di Lauria nord, intorno alle 20, è stato urtato da un’auto che procedeva in fase di sorpasso. La coda del veicolo ha impattato contro la parte anteriore sinistra del pullman, e l’effetto è stato per entrambi quello della carambola.

L’auto è andata in testacoda finendo contro un altro veicolo che procedeva nella direzione opposta, mentre il bus è scartato pericolosamente verso il guardrail, oltre il quale c’era solo un precipizio. L’autista è riuscito a non perdere il controllo, riuscendo a strisciare con la fiancata contro la barriera fino ad arrestare la marcia, e proprio la sua freddezza e abilità hanno evitato guai peggiori: un impatto frontale, infatti, avrebbe avuto come conseguenza un salto nel vuoto.

È finita bene anche per il conducente dell’auto rimasto, pure lui illeso. Sul posto sono arrivate diverse ambulanze che hanno poi accompagnato tutti i passeggeri del bus al Pronto soccorso di Lagonegro. Per loro niente ferite, solo tanto spavento. La Flixbus ha poi inviato sul luogo dell’incidente un pullman sostitutivo con il quale parte del gruppo ha ripreso il viaggio, altri invece hanno atteso l’arrivo di parenti e amici per tornare a casa con mezzi propri (fonte: LaCnews).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *