L’Antica Biblioteca di Corigliano-Rossano primeggia nei motori di ricerca

Il portale www.AnticaBibliotecaCoriglianoRossano.it ha ormai guadagnato la vetta dei più importanti motori di ricerca mondiali. Il sito, che non ospita al suo interno pubblicità, è stato realizzato nel 2017 e contiene tra libri, articoli, foto e documenti più di 13.000 file liberamente scaricabili senza alcun vincolo o necessità di registrazione. Alcune chicche, come qualche antica carta geografica o il testo di Vincenzo Battaglia del 1898 “Le Olive e l’Oleificio della Provincia di Cosenza” o il libro di Edoardo Galli del 1907 “Per la Sibaritide. Studio topografico e storico”, si possono trovare e scaricare facilmente dal web solo dal sito dell’Antica-Biblioteca-Corigliano-Rossano. Cliccando su Google le due parole “Antica Biblioteca”, il sito calabrese appare tra i primi cinque posti in un universo di 21.100.000  risultati. Cercando invece con le parole “Biblioteca Antica”, l’Antica-Biblioteca-Corigliano-Rossano si posiziona nei primi 20 posti tra 13.300.000 risultati.

Per intenderci Google è il sito internet più visitato al mondo. Ha una quota di mercato globale che va dall’86% al 96%. A giugno 2022 la sua quota di mercato era dell’86,99%. E sui dispositivi mobili le persone che utilizzano Google sono ancora più numerose di quelle che lo utilizzano da computer fissi (95% contro 85%). Il motore di ricerca Google è seguito a molta distanza da altri motori di ricerca: Bing (7,02%), Yahoo (3,11%), DuckDuckGo (2,42%), Yandex (0,12%), Ecosia (0,10%), Altri (0,24%) e anche su questi l’Antica-Biblioteca-Corigliano-Rossano primeggia.

Microsoft nel 2009 introdusse nel mercato il motore di ricerca Bing e nel 2010 Bing ha iniziato a gestire i risultati di ricerca anche di Yahoo. Nel 2010 Bing ha stretto un accordo con Facebook per offrire agli utenti risultati di ricerca personalizzati. Inoltre Bing ha capacità di ricercare immagini migliori rispetto a Google, ma comunque nel mondo dei motori di ricerca deve accontentarsi di un secondo posto molto distanziato dal primo. Sebbene Bing non abbia un numero di utenti pari a quello di Google, a giugno 2022 ha ricevuto oltre 1 miliardo di visite mensili. Su Bing, cercando con le sole parole “Antica Biblioteca”, tra le informazioni relative a 9.870.000 risultati il sito calabrese si posiziona al primo posto. Se si ricerca invece con le parole “Biblioteca Antica”, la Biblioteca on-line di Corigliano-Rossano la si trova tra i primi dieci posti in testa a 10.700.000 risultati. Prima che Google iniziasse ad affacciarsi sul mercato, era Yahoo che primeggiava e raggiunse il punto più alto nel 2000. Poi iniziò il sopravvento di Google. Con tutto ciò nel 2022 Yahoo può fare affidamento, ogni mese, su oltre 700 milioni di utenti attivi e riceve 3,4 miliardi di visite mensili.  Su Yahoo, utilizzando per la ricerca le parole “Antica Biblioteca”, l’Antica-Biblioteca-Corigliano-Rossano spunta al primo posto tra 9.870.000 risultati. Inserendo invece le parole “Biblioteca Antica” il sito di Corigliano-Rossano viene evidenziato tra i primi dieci posti dei 10.700.000 risultati esaminati dalla ricerca.

Cercando invece “Antica Biblioteca”, o “Biblioteca Antica” su Yandex (0,12% del mercato), il secondo grande motore di ricerca utilizzato in Russia che però vale lo 0,12 del mercato globale, il sito di Antica-Biblioteca-Corigliano-Rossano si posiziona tra il 20° e 30° posto. Infine risultano interessanti anche i risultati sul motore di ricerca Ecosia (0,10 del mercato) gestito da una azienda tedesca che dedica il 100% dei profitti derivanti dalla pubblicità online ad azioni a favore del clima. Se si inseriscono nella ricerca le parole “Biblioteca Antica”, l’Antica Biblioteca Corigliano Rossano si posiziona tra i primi dieci posti. Inserendo invece le parole “Antica Biblioteca” il nostro sito guadagna immediatamente il primo posto.

Importanti sono anche i risultati che si ottengono se si focalizza la ricerca su alcune tematiche particolari. Cercando “Fonte Battesimale del Patire”, “Codex Purpureus Rossanensis”,  “Achiropita”,  “Chiesa dell’Annunziata presso il Convento del Carmine”, “Sequestro Alessandro de Rosis”, “Patirion”, “Castello di San Mauro”, “Terremoto di Rossano del 1836”, “Archivio Compagna”, “Chiesa San Marco di Rossano”, “Storia di Rossano di Luca de Rosis” e tanti altri argomenti storici e artistici del circondario coriglianese – rossanese il sito www.AnticaBibliotecaCoriglianoRossano.it balza nelle prime posizioni dei risultati della ricerca. E ovviamente man mano che passa il tempo, con l’inserimento quasi quotidiano di nuove ricerche e di nuovi file, i risultati già raggiunti si consolidano e continueranno a espandersi.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Francesco Filareto ha detto:

    Il sito, articolato in tematiche ampie e documentate, è un sussidio fatto bene e prezioso sia per chi vuole conoscere, sia per chi vuole documentarsi, sia per chi vuole approfondire la ricerca su molteplici questioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *