La storia di Tridico. Nasce a Scala Coeli

Pasquale Tridico, economista 44enne originario di Scala Coeli, sarà il nuovo presidente nazionale dell’Inps. Terzo di 5 figli, famiglia modesta, ha frequentato il liceo scientifico di Cariati e fino alle scuole superiori aveva la passione per il flauto traverso nella banda musicale di Scala Coeli. Poi parte per la Capitale dove è riuscito da solo a creasi una splendida carriera. 

Come riportato da testate giornalistiche nazionali, l’intesa politica è stata raggiunta durante il vertice tenutosi nelle ultime ore a Palazzo Chigi. Consigliere economico del Ministro al Lavoro Luigi Di Maio e “padre” della riforma sul “reddito di cittadinanza”, Pasquale Tridico, docente di Economia del Lavoro all’Università Roma 3, è il nome su cui convergono M5S e Lega per la successione a Tito Boeri alla guida dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. 

Nato a Scala Coeli nel 1975, Tridico ha iniziato sin da giovanissimo la carriera universitaria in atenei nazionali e internazionali. Laureato alla Facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali della Sapienza di Roma, consegue un master in Economia e Relazioni Internazionali nel 2001 per poi trasferirsi nel Regno Unito dove consegue un ulteriore master in Economia ed Economia dell’Unione Europea. Nel 2004 ottiene il PhD in Economia e inizia la carriera di professore; dal 2013 prende l’abilitazione come professore universitario e dal 2015 ad oggi è docente di Economia presso l’Università Roma 3. All’attivo ha numerose pubblicazioni anche in ambito accademico. Appassionato di tematiche del lavoro e della lotta alle diseguaglianze, è colui che ha elaborato il cosiddetto “reddito di cittadinanza”. Alla guida dell’Inps sarà ora responsabile anche della sua erogazione.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Buona sera mi fa piacere sono nata anche a scala cielo per il professore trididico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *