Jonio. I due pesi e le due misure del movimento 5 stelle

corigliano

On. Francesco Sapia

Corigliano Rossano – Nei cinquestelle jonici sembra prevalere la logica dei due pesi e delle due misure. Il recente incontro con l’ex consigliere regionale Giuseppe Graziano, fondatore del movimento “Il Coraggio di Cambiare” ha aperto non poche crepe all’interno dei pentastellati, da sempre posti in una posizione di equidistanza da alleanze contaminate dalla partitocrazia. Molti attivisti non hanno visto di buon grado l’incontro con Graziano ragion per cui alcune posizioni, divergenti, avrebbero creato non poche tensioni nei grillini jonici, alcuni dei quali si dicono pronti a rendicontare presso le sedi romane. D’altronde è lo stesso movimento che, tempo fa, chiuse le porte al giovane rampante Flavio Stasi in quanto lo stesso è coinvolto in procedimenti penali relativi a scopi sociali durante manifestazioni di protesta (l’accusa è di interruzione di pubblico servizio). Secondo talune indiscrezioni pare che anche con Stasi vi sia stato un incontro dopo le elezioni del 4 marzo 2018, ma del tutto informale, quasi fosse un incontro tra vecchi amici e dietro una pizza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *