Ispettore di polizia sott’inchiesta per una paletta, accade a Rossano

rossano

Il Tribunale di Castrovillari

Corigliano Rossano – E’ accusato di falsità ideologica per aver denunciato falsamente lo smarrimento di una paletta  (usata per posti di blocco o gestione del traffico), risultata mai assegnata, che solitamente viene concessa  in dotazione agli agenti della polizia di Stato . Il fascicolo è in mano al sostituto procuratore del tribunale di Castrovillari Valentina Draetta che ha notificato all’ispettore superiore (da poco in quiescenza) P.L.B l’avviso di conclusione delle indagini sulla base di una denuncia posta in essere dall’ex dirigente del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano, con cui vi era già un precedente pendente presso il Tar ( istanza dichiarata inammissibile per scadenza dei termini) in cui l’indagato chiedeva di essere ricollocato nella posizione originaria all’interno dello stesso ambiente di lavoro. L’Ispettore P.L.B ha per lunghi anni svolto attività nella stradale di Lamezia e Rossano e, in ultimo, responsabile del settore anticrimine.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *