Incidente Cropalati, nominato consulente tecnico



Incidente mortale Cropalati, conferito incarico al consulente tecnico alla presenza dei difensori delle parti, gli avvocati Ettore Zagarese e Francesco Nicoletti.

GLI ACCERTAMENTI

Nella mattinata di oggi, presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, il Pubblico Ministero dott.ssa Manera ha conferito l’incarico all’ingegnere Francesco Tarsitano, di Cosenza, che procederà ad effettuare accertamenti tecnico-scientifici al fine di accertare la dinamica e le modalità del sinistro in cui, lo scorso 28 luglio, ha perso la vita il ventiduenne Alessandro Lettieri. Il consulente dovrà inoltre appurare eventuali responsabilità.

Al conferimento dell’incarico erano presenti anche i difensori delle parti: l’avvocato Ettore Zagarese per il conducente dell’autovettura iscritto nel registro degli indagati; l’avvocato Francesco Nicoletti per la famiglia Lettieri. Entrambi si sono riservati di nominare dei propri consulenti di parte.

A breve sarà fissata la data per l’inizio delle operazioni peritali.

I FATTI

Nel primo pomeriggio di venerdì scorso 28 luglio, intorno alle ore 13, nel centro di Cropalati si è verificato l’incidente stradale che ha coinvolto due mezzi: una moto e un’autovettura. In seguito all’impatto, il giovane Alessandro Lettieri, che viaggiava a bordo del motociclo, è deceduto sul colpo.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.