Incidente a Sibari, oggi l’autopsia sulle salme. Domani i funerali delle due ragazze

Sarà effettuato oggi pomeriggio, presso l’obitorio del presidio “Nicola Giannettasio” di Rossano, l’esame autoptico sui corpi delle tre giovanissime vittime dell’incidente verificatosi sabato scorso lungo la Strada Statale 106 jonica all’altezza di Sibari. La Procura di Castrovillari ha disposto l’accertamento medico-legale nominando il dottor Walter Caruso quale proprio consulente. Al termine dell’autopsia, le salme della 20enne cassanese Michela Praino e della 21enne di Castrovillari Eleonora Recchia saranno restituite alle famiglie. Per quel che riguarda il 18enne di origine tunisina Akrem Ayari, che viveva a Cassano insieme alla propria famiglia in attesa di ottenere la cittadinanza italiana, sono in corso le procedure per il rientro della salma in Tunisia.
Domani, mercoledì 18 agosto, alle 16,30 a Castrovillari si terranno i funerali di Eleonora Recchia, mentre alle 18,30 a Lauropoli si svolgerà la cerimonia funebre per Michela Praino. Per l’occasione sarà proclamato il lutto cittadino per l’intera durata delle esequie.

IL DOLORE DI SPIRLÌ
Anche il presidente ff della Regione Calabria è intervenuto esprimendo cordoglio per la tragedia: «Esprimo grande dolore – queste le parole di Nino Spirlì – per la morte dei tre ragazzi coinvolti nell’incidente sulla statale 106. Sono notizie che lasciano sgomenti. Anche a nome della Giunta regionale, porgo le più sentite condoglianze alle famiglie e all’intera comunità sibarita. Rivolgo una preghiera per tutte le altre persone rimaste ferite, affinché possano riprendersi al più presto».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *