Incendi, mercoledì 11 a Longobucco incontro pubblico sulla tutela dei boschi



 

Longobucco – Incendi e interessi criminali minacciano sempre più i nostri boschi uccidendo piante, animali e persino persone. Con i cambiamenti climatici e la transizione verso l’uso del legno per le centrali a biomassa, queste minacce cresceranno sempre più. Saranno queste le tematiche che saranno affrontate in un incontro pubblico dal titolo “Tutela dei boschi – Coscienza ambientale ed educazione alla legalità”, in diretta streaming, mercoledì 11 agosto, alle ore 18, in piazza Giacomo Matteotti, a Longobucco, in provincia di Cosenza. L’iniziativa che rientra nel programma del cartellone “Tre giorni dei briganti”, è stata promossa dall’associazione “Spegniamo il fuoco accendiamo il futuro”, in collaborazione con il Comitato stop incendi Calabria.

All’evento, moderato dalla giornalista Rosaria Parrilla, interverranno in video collegamento Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare antimafia, Giovanni Damiani, presidente del Gruppo unitario per le foreste italiane (Gufi), Mariangela Galante, portavoce del Coordinamento salviamo i boschi Sicilia, e Giorgio Pelosio, imprenditore nel settore prevenzione incendi. Sarà presente anche Vincenzo Romano, presidente dell’associazione “Spegniamo il fuoco accendiamo il futuro”.

Gli interventi saranno intervallati dalla lettura di poesie “Incendi” e “La natura che mi accoglie”, rispettivamente del professore Aurelio Madeo, già dirigente scolastico, e Francesco Roma, giovane poeta.

Per chi vuole seguire la diretta può farlo dalla pagina Facebook del Comitato stop incendi Calabria oppure Longobucchesi contro gli incendi (https://www.facebook.com/ComitatoStopIncendiCalabria), (https://www.facebook.com/profile.php?id=100021475270352)

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.