Incendi, gli ambientalisti: una gestione fallimentare



Le associazioni ambientaliste Inachis, Club Trekking Rossano, WWF, Giacche Verdi, che operano nel territorio per la sua valorizzazione e tutela, esprimono “disappunto e grande amarezza nei confronti del Comune di Longobucco e della Regione Calabria per la gestione fallimentare dell’incendio verificatosi, e dopo undici giorni ancora in atto, nella località montana di Paleparto. Una grande emergenza che, seppur obiettivamente difficile da gestire, non ha comunque visto l’impiego di mezzi e uomini sufficienti a domare lo stesso. In quanto – prosegue la nota – associazioni impegnate per tutti i giorni dell’anno nella tutela e valorizzazione della risorsa “montagna”, vorremmo avere una risposta su questo immane disastro. Su chi e come ha la competenza in materia di incendi, quest’anno. Un disastro che ad oggi conta la distruzione di oltre 1500 ha di bosco. E vorremmo conoscere le motivazioni di tali ritardi e inefficienze. Noi amiamo il nostro territorio e chiediamo ai suddetti di fare altrettanto..Le associazioni ambientaliste alle quali si uniranno semplici cittadini e altre associazioni oltre che denunciare, si rendono disponibili ad esercitare funzioni di sorveglianza, protezione e prevenzione per arginare e scongiurare altri episodi simili. A tal proposito, pertanto, chiediamo un incontro con gli enti citati”.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.