Impegno di Scarcello per una soluzione all’emergenza viabilità



La STRADA PROVINCIALE 188, percorribile allo stato attraverso una bretella stradale alternativa che consente di bypassare la pericolosa galleria paramassi, da e verso il TRAFORO. Il tratto di strada della SP 250 che dallo SCALO porta al CENTRO STORICO, dove ancora sono posizionate da 19 mesi reti contenitive e dissuasori ai lati. La frana visibile sulla SP 177, nei pressi della piazzola belvedere. Le crepe e gli avvallamenti che continuano a rappresentare una minaccia all’incolumità pubblica sulla STRADA PROVINCIALE, nel tratto ROSSANO CENTRO – S. MARIA DELLE GRAZIE – COLAGNATI, rendendo difficile la viabilità de e verso quelle importanti contrade.

 

Ad accompagnare il funzionario della Provincia di Cosenza, Fiorenzo BEVACQUA nel tour di sopralluogo tra quelle che erano e restano, a distanza di quasi 2 anni, alcune fra le immutate emergenze ed i danni provocati dall’alluvione dell’agosto 2015, sono stati questa mattina (giovedì 2), il Sindaco Stefano MASCARO ed il neo consigliere provinciale, unico rappresentante del territorio, Vincenzo SCARCELLO.

 

Quest’ultimo, facendosi interprete e portavoce delle istanze ed esigenze della popolazione e dell’appello più volte lanciato anche pubblicamente dal Primo Cittadino all’ente Provincia sulla necessità di intervenire con i lavori di messa in sicurezza, nei prossimi giorni renderà edotto della grave fotografia di dissesto idrogeologico e della precaria viabilità il neo Presidente della Provincia Franco IACUCCI.

 

Insieme all’ufficio tecnico della Provincia – dichiara SCARCELLO – sarà mio impegno sollecitare l’individuazione e l’adozione di tutte le soluzioni più efficaci e veloci praticabili per rimuovere tutte le criticità che ad oggi ipotecano la viabilità cittadina e la sicurezza dei cittadini

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.