Il sindaco “di sinistra” ha reso Corigliano-Rossano la città più a destra della Calabria

Corigliano Rossano – Riassunto dell’ultimo tentativo, andato malissimo, di “imboscamento” elettorale del peggior sindaco della storia di Corigliano e di Rossano. Riflessioni per “confusi”

Diciamocelo: ci aveva provato anche stavolta a non schierarsi, Flavijuzz.
Come quando si è trattato della Fusione , (che non voleva) o come alle regionali scorse, per non creare scossoni.
Schierarsi non gli piace mai. E figuriamoci adesso, che si è pure ricordato di dire che è di sinistra. E cancelliamo con un colpo solo, Geraci potente elettore di Stasi. come i grandi latifondisti e i potenti feudatari di questa città
I consiglieri comunali transfughi? Per trenta mesi “ responsabili e moderati” Ora, invece, “Servi della destra di Cosenza!”
E allora? Flaviuzzo al fallimento, invita tutti a cantare “bella Ciao!”, senza specificare che quella ai saluti finali per colpa sua, è la Città Unita
Un sindaco, di una Città di 80mila abitanti, che rinuncia a candidare e (ad eleggere) un proprio esponente è politicamente alla canna del gas.
Con tutti. E con nessuno. E’ la tecnica dell’imboscamento che tanto piace al sindaco
Tra i primi ad accogliere ed incoraggiare De Magistris, tra i primi a scappare dal suo percorso. Fa finta di non sentire quando gli chiedono una candidatura stasiana nelle fila della Bruni.
Mette da parte per l’ennesima volta il buon avvocato Rotondo, che pur legittimamente aspirava ad un posto in lista e assiste, immobile al massacro elettorale di un galantuomo come Giuseppe Campana, segretario politico dei Verdi che sostengono la coalizione Stasi e , uscito da Corigliano-Rossano col magro bottino di sole 283 preferenze.
Passano i giorni e con la maggioranza ridotta agli stracci, decide di andare al dopocena di un candidato longobucchese, ( non si sa mai…). Però, nel frattempo si reca a colloquio anche con il presidente della provincia, Franco Iacucci, lo stesso a cui Stasi assicurava di giorno di non voler contendere la poltrona, mentre di notte brigava contro lo stesso Iacucci – fallendo miseramente anche allora- col sindaco di destra Manna, ripercorrendo la stessa alleanza di Nicola Adamo.
Risultati alle elezioni regionali:
Centrodestra circoscrizione Nord Calabria 51,32%; circoscrizione Centro 53,66%; circoscrizione Sud 59.92%; Corigliano-Rossano: 62%
Aspettavamo il Sol dell’Avvenire, ci siamo preparati Stasi e il suo suo disastro.
Per la Città e per la Sinistra.
Riflettano quei “compagni” avvezzi a stare di qua e di là, quelli che candidano un sindaco e ne sostengono un altro. Quelli che “ non abbiamo ancora un percorso”. Quelli che non trovi mai dalla stessa parte per più di una settimana.
Quelli che danno lezioni e patenti di Sinistra e poi spalancano le porte alla destra e che, sinceramente, dati alla mano, portano pure parecchio sfiga.

Gino Promenzio – Consigliere comunale

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *