Guerra in Ucraina. Parte da Amendolara una raccolta indumenti

La guerra porta con sé inevitabili conseguenze umanitarie che necessitano di risposte immediate. Parte da Amendolara una iniziativa solidale ed inclusiva che coinvolge le associazioni del Paese delle Mandorle e non solo. Ma anche circoli politici, culturali e qualsivoglia sodalizio pronto a contribuire alla causa. L’obiettivo – su proposta dell’associazione Mediterraneo Interiore, coordinata da Antonio Pagano – è quello di raccogliere, con la collaborazione della Misericordia di Trebisacce, guidata dal governatore Vincenzo Liguori, indumenti necessari ad alleviare i disagi della popolazione ucraina avvolta dal dramma dell’invasione militare russa.

SONY DSC

Domani, martedì 1 marzo, alle ore 18, presso la sede di Mediterraneo Interiore, ad Amendolara Marina, su Corso Calabria nr.7/b, è in programma un incontro per definire i dettagli dell’iniziativa. Per partecipare alla riunione è obbligatorio esibire il green pass ed utilizzare la mascherina FFP2. Sono invitati tutte le associazioni e i sodalizi del territorio.

Nel frattempo i cittadini interessati a donare gli indumenti possono iniziare a prepararli tenendo conto del buono stato degli stessi, puliti e ordinati, in attesa, appunto, delle disposizioni per la consegna. (COMUNICATO STAMPA)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *