Geraci: Ricicl’Art evento che rafforza il progetto fusione

Lo storico percorso di condivisione che le due Città di Corigliano e di Rossano hanno avviato ormai da tempo verso la fusione amministrativa deve continuare ad essere sostanziato anche e soprattutto da iniziative socio-culturali che coinvolgano, dal basso ed allo stesso modo, attraverso la stessa partecipazione e con le stesse finalità, le due rispettive comunità. È condividendo questa visione, che più volte in passato abbiamo ribadito e continuiamo a sostenere oggi la necessità di stimolare e coltivare obiettivi e dinamiche culturali prima ancora che economiche. L’obiettivo resta immutato: dare ancora più forza reale al progetto ambizioso ed epocale del comune unico. Va sicuramente in questa direzione RICICL’ART, divenuto in questi dieci anni uno dei più importanti e partecipati eventi di educazione ambientale e di promozione culturale della Sibaritide e che possiamo tranquillamente considerare ormai acquisito al patrimonio di risorse, contenuti, energie ed esperienze dei due territori e delle rispettive popolazioni.

 

È quanto dichiara il Sindaco Giuseppe GERACI formulando gli auguri suoi personali e dell’Amministrazione Comunale all’associazione RICICL’ART per lo speciale decennale della mostra del riuso creativo che, ospitata dal 18 al 27 novembre nella Città di Rossano, si confermerà prezioso riferimento territoriale e regionale per una riflessione multidisciplinare sulla tutela dell’ambiente e per continuare a stimolare, soprattutto nei più giovani ed attraverso l’arte, una radicale inversione di approccio culturale al concetto ed alla fruizione stessa di rifiuto.

 

Oltre all’indiscutibile valore pedagogico in tema di educazione alla sostenibilità ambientale portato avanti attraverso la concreta sensibilizzazione alla raccolta differenziata – continua GERACI – RICICL’ART è uno dei pochi eventi storicizzati attorno al quale negli anni si è stati bravi a coinvolgere e motivare soprattutto le due città dell’Area Urbana, le due amministrazioni comunali e le due opinioni pubbliche. Non mi stancherò mai di ripetere – va avanti – che è proprio attraverso queste manifestazioni di qualità su temi cruciali, come quello del riuso dei rifiuti e della difesa dell’ambiente, che prende forma quel prezioso rapporto di collaborazione e di osmosi tra le due popolazioni, capace di consolidare di fatto una fusione di intenti che è premessa spirituale, logica e cronologica di ogni altra auspicata evoluzione. È anche con questo spirito – conclude GERACI – che VENERDÌ 18, insieme al collega Stefano MASCARO, inaugureremo simbolicamente a Rossano (alle Ore 18, presso la Cittadella dei Bambini e dei Giovani) questa nuova importante edizione di una manifestazione che appartiene alle due città e che rappresenta una positiva esperienza da imitare da tanti punti di vista, ma soprattutto da quanti credono di poter e dover contribuire a rafforzare, ripeto dal basso, le ragioni di unità e di effettiva sinergia tra le due città.

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.