Firenze. Basilica di San Lorenzo. Conferenza sabato 25 Genn. su “Il Codex Rossanensis e i Vangeli Purpurei”

Sabato 25 gennaio alle 11 a Firenze nel chiostro della Basilica di San Lorenzo, nel quadro delle iniziative promosse dal Centro Studi Romei, la prof.ssa JULIA BOLTON HOLLOWAY terrà una conferenza sul tema “Il Codex  Rossanensis e i Vangeli Purpurei”. 

Il Codice Purpureo Rossanese è un evangelario greco, di origine e datazione incerta, che è custodito nel Museo Diocesano di Rossano Calabro. Gli studiosi ritengono che sia stato creato tra il IV e il VII secolo d.C. . Dal confronto con altri Codici sono propensi a ritenere la Siria, Antiochia, come luogo di realizzazione. Nessuno sa come sia arrivato a Rossano. Forse portato da monaci. Nel 2015 è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità. Degli originari 400 fogli di pergamena lavorata, oggi ne restano 188 che riportano tutto il Vangelo di Matteo, quasi tutto quello di Marco ed una parte della lettera di Eusebio a Copiano sulla concordanza dei Vangeli. I fogli sono di colore purpureo ed hanno le prime tre righe, l’incipit dei Vangeli, scritte in oro, mentre il resto è scritto in argento. Splendide sono le miniature contenute nell’evangelario. Dodici rappresentano in modo esemplare episodi della vita di Gesù.

Nell’occasione sarà  presentata la riedizione dell’opera di Antonio Munoz “Le miniature del Codice Purpureo di Rossano” curata da Martino Antonio Rizzo ed edita dal Centro Studi Romei. Gli intervenuti potranno inoltre visionare una riproduzione del “Codex Purpureus” che verrà messa a loro disposizione.

fonte : Agipress

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *