Finalmente la tanto attesa inaugurazione della piazza di contrada Amica

 

 

 

La piazza di Amica, terminata nel 2011 torna ad appartenere ai contradaioli. E’ di qualche mese fa la tanto attesa delibera che ha confermato il nome del santo falegname per l’unica piazza della contrada, così il comitato promotore ha deciso di inaugurarla all’interno della novena dedicata a S. Giuseppe. Sarà l’Arcivescovo Giuseppe Satriano a benedire la piazza sabato 17 alle ore 19.15 in una cerimonia che vedrà la presenza del sindaco Stefano Mascaro, di Giuseppe Campana, presidente del comitato Festa di San Giuseppe, e del parroco di Amica don Emanuele Tagliaferri.

 

Un momento atteso da anni dai cittadini di contrada Amica che non potevano desiderare un modo migliore per chiudere la novena 2018. I festeggiamenti avranno poi la conclusione il 19 marzo, giorno dedicato al santo, con il ritorno della statua nell’antica nicchia e la tradizionale messa nel cortile del casino di Iti. A seguire le premiazioni dei partecipanti al premio artistico/letterario “Cànnili ‘e ppuri”, giunto ormai alla sua terza edizione, che quest’anno vedrà la partecipazione non solo della scuola media di Amica ma anche della scuola elementare di Nubrica. Da ora di pranzo in poi il cortile di Iti sarà protagonista del tradizionale “mmit e San Giuseppe”, la distribuzione di tagliatelle con ceci e baccalà ai presenti in un momento di convivialità inteso a ricordare le usanze e le tradizioni del passato nella cornice di una festa che giunge all’invidiabile traguardo del 103simo anno di età.

 (fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *