Figlio adottivo aggredisce i genitori coriglianesi, ora vive per strada

cariati

Il Tribunale di Castrovillari

Corigliano Rossano – Coppia coriglianese adotta due fratellini della Bielorussia uno dei quali nel corso degli anni diventa irascibile e probabilmente violento a tal punto da pervenire a forme di aggressione nei confronti dei genitori ai quali non resta altro che depositare una denuncia per maltrattamenti in famiglia. Sul giovane, oggi maggiorenne, difeso dall’avvocato Antonio Pucci, pesa un provvedimento del Giudice si allontanamento dalla famiglia in attesa del giudizio immediato rinviato per ragioni legate al covid. L’aspetto ulteriormente straziante di questa vicenda è legato al fatto con il 20enne, in tempi di coronavirus, viva per strada, senza un tetto sotto cui dormine, né un luogo a cui rivolgersi per mangiare. Una storia insomma di straordinaria disperazione che, si aspica, possa essere presa in carico dagli organismi competenti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.