Fiamme alla Casa dei Padri Salesiani, prevale l’ipotesi dolosa



È accaduto nella notte a Corigliano, nel piano superiore soggiornano 14 minori bisognosi. Sfiorata la tragedia 

Presa di mira la Casa dei Padri Salesiani nell’area urbana di Corigliano: in fiamme nella notte la struttura situata al piano terra dello stabile, destinato a deposito di suppellettili. Al piano superiore soggiornano 12 ragazzi, tutti minori e in stato di bisogno, uno dei quali è stato travolto dalla mole di fumo e da un leggero principio di soffocamento. Le sue condizioni ora sono decisamente migliorate. Appare certa la matrice dolosa. Al vaglio degli inquirenti le immagini di video sorveglianza posizionate all’interno dell’area interessata. Il grave atto si è consumato nella notte, intorno all’una e trenta. A dare l’allarme i ragazzi della casa famiglia. In un primo momento i minori armati di estintori e secchi d’acqua hanno cercato di domare le fiamme a partire dai materassi li depositati. Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri del reparto territoriale di Corigliano Rossano e i sanitari del 118 che hanno soccorso il minore travolto dall’intenso fumo. S’indaga a tutto campo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.