Ferragosto a Corigliano-Rossano, l’AC: Sarà più bello di prima

CORIGLIANO-ROSSANO – “Sarà più bello di prima”. È questo lo spirito con cui l’Amministrazione Comunale ha trasformato quella che è stata una scelta motivatamente non condivisa – il divieto dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, allo svolgimento dei concerti del 14 e 15 agosto in Piazza Steri – in una opportunità per vivere al meglio il centro cittadino, allargando il ventaglio delle proposte offerte.

I concerti di Max Gazzè –  giorno 14 –  e Tiromancino – giorno 15  – entrambi a ingresso gratuito e con inizio alle 22, si svolgeranno, in piazza Gaetano Noce, località Traforo, su una superficie molto maggiore e quindi senza le restrizioni (massimo 2000 persone) ed i pre-filtraggi che sarebbero stati necessari in Piazza Steri, mentre la fascia storica che comprende Piazza Steri, Piazza Santi Anargiri, Piazza San Bartolomeo, Corso Garibaldi e via Labonia, a partire dal termine delle ritualità religiose, sarà disseminata di musica, intrattenimento con artisti di strada, dj set, spettacoli viaggianti e i tradizionali mercatini.

Domenica 14 a partire dal pomeriggio saranno aperti i tradizionali mercatini dell’artigianato lungo Corso Garibaldi fino a Piazza Steri e Piazza San Bartolomeo. Dalle 21 e comunque al termine della tradizionale processione in onore della Santissima Achiropita è prevista in Piazza Steri l’esibizione della band “Quarto e gli altri quattro”, giovani artisti calabresi con un repertorio di cover moderno e alcuni inediti.   Contemporaneamente in Piazza San Bartolomeo si esibirà il Circ’Hulon, un teatro di antica tradizione francese, con lo spettacolo dal titolo “Strampalati”, esperienza unica per bambini ed adulti.  Durante tutta la serata lungo l’intero centro storico si esibiranno artisti da strada, ed in particolare gireranno tra le vie e le piazze i Takabum.

Alle 22 sarà la volta dell’atteso concerto di Max Gazzè, Piazza Gaetano Noce, evento gratuito.  Una spettacolare festa in musica per far tornare a saltare il pubblico: sono queste le premesse del concerto di Max Gazzè che torna live nelle più belle città d’Italia e nei più importanti Festival estivi. Precursore di mode e temi, eccellente performer da palcoscenico, Gazzè ha scelto i grandi spazi all’aperto per ritrovare il contatto più genuino e diretto con il pubblico, e riconquistare la dimensione più pura del live. In questo spettacolare e collettivo viaggio estivo. Dopo aver conquistato le Arene, i teatri e le suggestive location storiche d’Italia senza mai fermarsi, e senza mai fermare la musica, arriva a Corigliano-Rossano.

Al termine del concerto di Max Gazzè si tornerà su Piazza Steri, tra artisti da strada ed animazione, con il dj set di Valentina Reale per scatenarsi in balli e danze.

Lunedì 15 agosto, Ferragosto, si partirà alle 20.30 con l’esibizione in Piazza Steri dei Sabatum Quartet, band calabrese composta da 7 elementi che reinterpreta ed arrangia in maniera originale la musica etnica e popolare. Si spazia dalla tipica tarantella calabrese, a canti di repertorio tradizionale, a pezzi di contenuto socio-politico, a brani inediti, composti dalla band. Contestualmente le vie del centro storico continueranno ad essere animate da artisti di strada, ed in particolare da trampolieri alati, sputafuoco, modellatori, mascotte per bambini e nuovamente la street band Takabum che si aggirerà tra le vie.

Alle 22.00 sarà la volta del concerto dei Tiromancino, piazza Gaetano Noce. I Tiromancino, fondati da Federico Zampaglione nel 1989, costituiscono una band intergenerazionale, sulla cresta dell’onda da un trentennio, la cui cifra è la costante ricerca di sonorità non convenzionali nella composizione, unite ad una non comune capacità di scrittura. Si tratta di uno degli eventi estivi da non perdere, in scaletta tutti i più grandi successi della band in versione live. Insieme a Federico Zampaglione, come di consueto, ci saranno: Marco Pisanelli, Antonio Marcucci e Ciccio Stoia. “La musica deve andare avanti” è il diktat dei Tiromancino che si apprestano a incantare il proprio pubblico con canzoni che hanno fatto la storia.

A seguire il tradizionale e imperdibile spettacolo pirotecnico, a partire dalle ore 24.

Sia giorno 14 che giorno 15 la Torre dell’Orologio sarà aperta fino a tarda sera e il Museo Diocesano e del Codex visitabile fino alle 20.30

Ovviamente il programma estivo continuerà anche dopo il 15 agosto.

Il 17 agosto il centro storico sarà invaso dalle note di 70 pianoforti, per Coro Piano City 2022. Numeri eccezionali per la manifestazione giunta alla sua seconda edizione.          , ,     .    ,    ,      . P         .

Il 20 agosto, in piazza Steri, evento conclusivo con ospite speciale Andrea Braido, del primo contest rock per band emergenti di Corigliano-Rossano, “Dillo alla Luna“, sotto la direzione artistica di Giuseppe Felicetti. Un talento che non ha bisogno di molte presentazioni. Andrea Braido ha fatto la storia dei dischi e dei concerti più storici di Vasco, ma non s’è fermato lì. 57 anni, cresciuto a Trento, è inevitabilmente diventato un cittadino del mondo e ha suonato con tantissimi grandi, da Zucchero a Ramazzotti, da Jannacci a Patty Pravo. È un’icona rock, ma spazia dalla classica all’improvvisazione ed è maestro di infiniti altri territori: non ultimo ha partecipato alle registrazioni di ben dieci album della mitica Mina.

Partirà poi la stagione dei grandi concerti all’Anfiteatro De Rosis: 25 agosto Fiorella Mannoia e 27 agosto Frah Quintale.

«La Piazza tradizionale dei concerti di Ferragosto è quella di Piazza Steri, una tradizione decennale – dichiara il sindaco Flavio Stasi – Nel corso del tempo si sono esibiti sotto l’orologio artisti di fama internazionale e senza alcun problema di sicurezza. Tuttavia, la normativa attuale imporrebbe una affluenza massima di 2000 persone, una platea non sufficiente per il prestigio e l’importanza della festa. Non ho condiviso la decisione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, ma abbiamo lavorato per trasformare questa difficoltà in una grande opportunità».

«Il centro storico di Rossano – conclude il Primo Cittadino – durante queste sere sarà un grande spettacolo all’aperto. Ai due grandi concerti che si terranno in Piazza Noce, abbiamo aggiunto attrazioni e spettacoli lungo tutte le vie principali, che si terranno lungo tutta la sera. Sono certo che concittadini e turisti resteranno incantati dai festeggiamenti, che si terranno in piena sicurezza e che onoreranno in pieno la decennale tradizione di questi giorni» (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.