Femminicidio nel Catanzarese, donna di Stalettì uccisa a coltellate: fermato un 36enne

Il corpo della 52enne rinvenuto ieri sera in località Pietragrande. Sottoposto a fermo un uomo di Badolato. Il movente sarebbe passionale

È stata uccisa da diverse coltellate e il corpo abbandonato tra gli scogli in località Pietragrande, nel Catanzarese.

Per l’efferato omicidio di una 52enne di Stalettì è stato sottoposto a fermo del pm perché ritenuto l’autore un 36enne di Badolato che, secondo le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e della Compagnia di Soverato aveva una relazione extraconiugale con la donna.

Il movente del delitto, secondo i primi accertamenti, è di natura passionale.

I carabinieri di Soverato e del Comando Provinciale di Catanzaro hanno avviato le indagini, con la direzione della Procura della Repubblica di Catanzaro, finalizzate a scandagliare gli ultimi contatti avuti dalla donna in vita. La stessa, secondo la testimonianza dei familiari, era irreperibile dalle precedenti 24 ore.

fonte laCnews24

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *