Ex Rossano. Malasanità, disavventura di un turista svizzero

L’auto parcheggiata nel curvone e l’arrivo del pullman

Corigliano Rossano – Storia di ordinaria malasanità. L’episodio si è verificato domenica scorsa ma la notizia è trapelata solo in queste ore. Siamo nel centro storico dell’ex comune di Rossano, giunge un pullman con turisti di provenienza svizzera e tedesca. Uno dei passeggeri avverte un malore, la guida turistica subito contatta il 118 per l’intervento dell’ambulanza impegnata però altrove. Dunque niente soccorso. A questo punto si decide di raggiungere il pronto soccorso dell’ospedale di Rossano con il pullman che oltrepassa la sbarra d’ingresso ma al successivo curvone trova un’auto dell’Asp parcheggiata in modo tale da non consentire il prosieguo. Come è noto il personale interno al Ps non può soccorrere all’esterno, cosicché il paziente è stato trasportato in barella dal pullman alla postazione di Ps. Disagi su disagi che non depongono bene per chi dall’estero giunge da queste parti per la prima volta. E a dimostrazione di come la sanità funzioni altrove, lo stesso paziente con una semplice tessera è stato dapprima trasportato a Lamezia e successivamente con un volo privato ha raggiunto Zurigo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *