Estorsione, coinvolto nell’operazione il carabiniere Natale Taib

ROSSANO È il trentaquattrenne Natale Taib il carabiniere coinvolto nell’operazione portata a termine nelle ultime ore dai militari dell’Arma di Rossano. Residente nella città bizantina e in servizio presso la Compagnia dei Carabinieri di Corigliano Calabro, Taib, di origine marocchina, era già noto alle cronache per altre vicende.

Sono quattro, complessivamente, le misure scattate nel cuore della notte per estorsione. Tra questi, oltre al militare, anche una guardia giurata. Il blitz trae origine da una denuncia depositata mesi fa. Ad operare i carabinieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari. Nelle prossime ore si conosceranno ulteriori dettagli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

2 Risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *