Esondazione Crati, si cercano anche strutture alberghiere

crati

Esondazione CRATI, il Comune ha avviato una ricerca di mercato per individuare anche delle strutture alberghiere che possano ospitare le 9 famiglie rimaste sfollate e che ancora non possono rientrare nelle loro abitazioni per i danni subiti dallo straripamento del fiume. Le domande devono essere presentate entro MARTEDÌ 18 DICEMBRE.

È quanto fa sapere il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO precisando che oltre alle unità abitative si cercano strutture alberghiere per far fronte all’emergenza. Verranno valutate le varie proposte e si sceglierà quella economicamente più vantaggiosa.

Il contratto prevede l’affitto di stanze, sarà di quattro mesi con la mezza pensione. La struttura deve essere nel territorio di Corigliano Rossano.

Le 9 stanze serviranno ad ospitare due nuclei familiari di 5 persone, una coppia3 nuclei familiari composti ciascuno da 3 persone e 3 famiglie di 4 componenti.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.