Epifania. Presepe vivente, la piccola Betlemme di fronte alla Cattedrale SS. Achiropita



Corigliano Rossano – Nei giorni quattro e cinque gennaio lungo lo spiazzo adiacente alla Cattedrale Maria Santissima Achiropita nel cuore del centro storico di Rossano anche quest’anno è stato rappresentata la terza edizione del presepe vivente “La Piccola Betlemme”, rivivendo la nascita di Cristo e l’arrivo dei Magi. Tanti i fedeli e i più piccoli che colmi d’affetto hanno potuto immergersi in una fantastica esperienza e rivivere magicamente il senso del Natale. Questa importante manifestazione è stata fortemente voluta da Don Pietro Madeo, parroco della Cattedrale Maria Santissima Achiropita. Inoltre, ha visto la partecipazione dell’unità pastorale di tutte le parrocchie del centro storico e sono stati coinvolti il gruppo Gonzoniani e alcuni membri della Confraternita Maria Santissima Addolorata. Molti i lavori tradizionali messi in mostra tra cui il falegname, il calzolaio e il mastro caseario, quest’ultimo sul momento ha realizzato formaggi freschi. Il tutto accompagnato da tanta buona musica della tradizione e dai dolci tipici della tradizione rossanese. Erano presenti anche a riscaldare il bambino in fasce il bue e l’asinello; per i più piccoli c’era la possibilità di sedere sulla sella di un tenero pony. Momento suggestivo è stato l’arrivo dei Magi che, sotto l’auspicio della stella, sono arrivati alla mangiatoia e hanno posto ai piedi del piccolo i propri doni. Le vie del centro storico  si sono colorate d’odori, sapori e melodie antiche  che hanno regalato emozioni. Il presepe è la massima espressione artistica che ci ricorda come Cristo sia nato in una semplice grotta facendosi umile e povero.

Antonio La Banca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.