Emergenza idrica, è vietato sprecare acqua



CORIGLIANO Emergenza idrica, è vietato lo spreco. L’acqua proveniente dalla rete idrica non può essere usata per l’irrigazione di giardini o colture, per lavare automezzi, cortili e strade e per riempire piscine. L’acqua potabile può essere utilizzata solo per uso domestico igienico sanitario. È quanto contenuto nell’ordinanza emanata lo scorso 13 luglio e valida fino a sabato 30 settembre.
Il sindaco Giuseppe Geraci ha adottato queste misure a causa della grave situazione di siccità che sta interessando tutto il territorio della regione Calabria, ed in particolare della provincia di Cosenza e anche del comune di Corigliano Calabro per l’assenza di precipitazioni atmosferiche che hanno caratterizzato la trascorsa stagione invernale-primaverile, che con l’estate ormai sopraggiunta è generata in condizione di carattere emergenziale. Purtroppo l’emergenza è ancora avvertita in varie parti del territorio comunale.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.