Emergenza Coronavirus. Denunce nel centro storico di Corigliano

matrimoni combinati

Corigliano Rossano – Chiuso circolo ricreativo nei pressi del Castello ducale, nel centro storico dell’area urbana di Corigliano, e denunciate sette persone per violazione dell’ultimo Decreto ministeriale in materia di misure contro l’emergenza coronavirus. Nelle ultime ore i Carabinieri della Compagnia di Corigliano hanno sorpreso i sette assembrati all’interno dei locali, i quali sono stati identificati e denunciati per inosservanza delle disposizioni dell’Autorità (art. 650 c.p.). Rintracciato anche il titolare dell’esercizio commerciale, mentre la vicenda è stata segnalata alla Prefettura di Cosenza per i provvedimenti del caso. Nella giornata di sabato, sempre nel centro storico di Corigliano, i Carabinieri hanno sorpreso una donna in giro senza giustificato motivo, con addosso della sostanza stupefacente del tipo mannite, che è stata denunciata. La denuncia è scattata anche per altre due persone, madre e figlio, privi di giustificazione alla propria uscita da casa, che non rispettavano la distanza di sicurezza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *