Elezioni. Verifiche in corso, ancora ritardi. Lettera al Prefetto di Cosenza



Giovanni Antoniotti

Corigliano Rossano – E’ in corso la verifica da parte della commissione elettorale presieduta dal Giudice Di Pede delle schede elettorali. Ieri si è conclusa quella relativa ai candidati a sindaco. Questa mattina invece- da quanto emerge- inizia quella dei consiglieri comunali. Sono trascorsi intanto quattro giorni dall’appuntamento elettivo e gli oltre seicento candidati a consigliere comunale non riescono ad avere i risultati conseguiti. In questa direzione monta il malcontento. Nel frattempo c’è chi ha deciso di rivolgersi al Prefetto di Cosenza Paola Galeone. Sono due candidati della lista “Progetto Comune” a sostegno del candidato Graziano: si tratta di Giovanni Antoniotti e Bruno Pirillo i quali esprimono «forte preoccupazione , nonostante le rassicurazioni del
Commissario Domenico Bagnato, per la mancata pubblicazione dei
dati elettorali e delle preferenze dei candidati al consiglio
comunale». Nella lettera, inviata
al Prefetto e per conoscenza al Commissario del Comune
Corigliano-Rossano, si rileva come « la
preoccupazione sia derivata anche dalle non poche ‘’incongruenze’’
emerse nello spoglio delle schede e nei verbali con particolare
riferimento alla lista ‘’Progetto Comune’’, della coalizione guidata
dal candidato a sindaco Giuseppe Graziano.’’. Di qui la richiesta di
‘’una verifica delle schede con riferimento ai voti alla lista
‘’Progetto Comune’’ e all’attribuzione delle preferenze’» .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.