Elezioni, dopo un’attesa thriller Baldino ottiene il pass per Montecitorio | IVIDEO

Dopo lunghe ore di trepidante attesa arriva la conferma dell’elezione di Vittoria Baldino alla Camera dei Deputati. Il M5S è il primo partito in Calabria e la neo eletta entra come seconda nel quota proporzionale. Ieri i festeggiamenti presso la sede del comitato elettorale di viale Regina Margherita di Corigliano Rossano, dove la parlamentare ha accolto amici e simpatizzanti grillini.

«I calabresi hanno dato un segnale forte attraverso l’urna e, aggiungo, che se tutti i giovani che vivono altrove fossero scesi in Calabria il M5S avrebbe ottenuto una affermazione ancora più marcata». La neo eletta guarda all’immediato futuro: «Faremo una opposizione determinata, dura ma costruttiva, per dare delle risposte che il Paese si aspetta».

La Baldino era candidata al collegio uninominale Corigliano-Rossano-Crotone laddove ha avuto una netta affermazione il candidato della Lega Domenico Furgiuele che, nonostante fosse esterno al territorio (contrariamente alla Baldino), è risultato al primo posto.

«Il M5S come voti di lista è il primo partito quasi ovunque in Calabria, commenta la Baldino. Furgiuele ce l’ha fatta perché aveva una corazzata alle spalle non indifferente, in particolare Forza Italia che ha avuto una affermazione importante nel territorio in controtendenza rispetto al dato nazionale. Penso che i cittadini abbiano votato piuttosto i simboli più che la persona, se non altro per il fatto che si tratta di un esterno al territorio. Mi auguro che d’ora in poi Furgiuele sarà presente nell’area d’interesse e vigilerò affinché faccia gli interessi di questo collegio».

La grillina sul piano programmatico preme sulle questioni del lavoro per i giovani e s’impegnerà sul versante delle infrastrutture e della sanità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *