Elezioni amministrative a Trebisacce, spunta un quinto candidato a sindaco: Alex Aurelio

TREBISACCE La griglia di partenza della corsa alla guida del Comune si arricchisce di una nuova iniziativa elettorale che va ad aggiungersi alle quattro Liste ufficializzate finora. Si tratta della candidatura di Alessandro Aurelio, (per gli amici Alex – nella foto), 55 anni, Commercialista e Revisore Legale dei Conti con Studio Commerciale a Trebisacce, sposato, padre di due figlie e anche nonno nonostante la giovane età il quale, dopo essersi consultato con i familiari e valutato a fondo l’impatto che il nuovo ruolo politico può avere anche sulla sua professione, ha accettato di guidare la Lista. Una Lista di natura civica, apartitica e inclusiva, denominata “Progetto Trebisacce” che, come ha tenuto a sottolineare sin da subito il neo-candidato-Sindaco, è nata per volontà di una folta cordata di amici e amiche, giovani e meno giovani, che hanno individuato in lui la figura giusta per capeggiare la Lista e, avendo deciso di fare sintesi e di convergere sulla sua figura alcuni di essi facendo un passo indietro, lo hanno invitato ad un incontro allargato organizzato a sua insaputa in Contrada Pagliara e gli hanno proposto di guidare la Lista. Proposta accettata con entusiasmo e con spirito di servizio, come lui stesso ha tenuto a precisare, perché fattagli tra gli altri da diversi amici di infanzia e perché convinto di poter fare insieme a loro un gioco di squadra per risollevare le sorti di una comunità attualmente in crisi, ripiegata su stessa e mezza affondata come è stato per la nave Concordia, non per rottamarla però, come è avvenuto per l’Ammiraglia di Costa Crociere, ma per riportarla in linea di galleggiamento e al ruolo di centralità territoriale attraverso il lavoro, le competenze e l’impegno di tutti.

Alex Aurelio

“Avverto tutta la responsabilità – ha esordito il neo-candidato-sindaco premettendo di non avere in tasca nessuna tessera di partito – di dover governare una comunità, attualmente commissariata, venutasi a trovare in una condizione di grave difficoltà, politicamente divisa, ma sono certo che, – ha assicurato il Commercialista Alex Aurelio – attraverso la concordia, le competenze, la collaborazione dei cittadini, il supporto della macchina comunale e soprattutto attraverso un efficace gioco di squadra che sarà coordinato da una sapiente struttura tecnica, riusciremo a risollevare Trebisacce ed a riportarla al ruolo di centralità territoriale che le spetta di diritto”. Approfondendo i metodi di lavoro attraverso cui rendere efficace l’attività amministrativa, il neo-candidato a  sindaco, dimostrando di voler dare un taglio “tecnico” alla futura compagine di governo, ha prefigurato la creazione di un “Comitato di Vigilanza”, esterno al “palazzo” ma sempre vigile e attento, in grado di fungere da sentinella e da cane da guardia dell’attività amministrativa con l’obiettivo di orientare quotidianamente l’azione amministrativa. Questo comunque il Comunicato integrale con cui è stata annunciata l’iniziativa politica di cui sopra: “In data 26 aprile 2022 i tre movimenti civici “SiAmo Trebisacce”, “Rinnova-Menti” ed “Insieme per Trebisacce”  hanno organizzato un incontro per superare il clima di frammentazione politica e realizzare una sintesi tesa alla creazione di un progetto comune e condiviso. Tale evento, che ha suscitato interesse e partecipazione spontanea di un nutrito gruppo di liberi cittadini, – si legge ancora nella nota – è scaturito da diversi incontri precedenti dai quali è emersa la consapevolezza di condividere i medesimi valori e obiettivi, unitamente alla comune volontà di costruire un contenitore di idee, di programmi e di persone disposte ad impegnarsi al fine di restituire credibilità e dignità alla città di Trebisacce.  Nel corso dell’incontro, i referenti dei tre gruppi, l’Avv. Claudio Roseto, il Dott. Giuseppe D’Urso e il Luogotenente Pasquale Colucci hanno illustrato le ragioni e il metodo che hanno permesso di conseguire questa unità di intenti attraverso la creazione di una lista civica denominata “Progetto Trebisacce”, che concorrerà alle imminenti elezioni amministrative comunali. I suddetti referenti – si legge ancora nella prima nota-stampa della Lista – hanno altresì rappresentato la comune volontà di individuare un profilo di alto spessore, umano e professionale, che potesse assumere il ruolo di guida e di garante della succitata coalizione civica, in posizione di assoluta terzietà e tali qualità sono state individuate unanimemente nel noto professionista di Trebisacce Alex Aurelio, detto Sandro, al quale è stato richiesto di assumere l’onore e l’onere di rivestire il ruolo di candidato Sindaco della lista civica “Progetto Trebisacce”. Lo stesso, preventivamente informato, dopo un’attenta e riflessiva analisi, constatata la credibilità e la serietà dei componenti della coalizione, ha sciolto le proprie riserve e, visibilmente emozionato, ha accettato l’investitura ricevuta attraverso un’acclamazione popolare”. Contenuti e metodi di lavoro certamente apprezzabili, quelli illustrati dal Commercialista Alex Aurelio e dalla nota-stampa, che saranno meglio e più dettagliatamente illustrati nel corso di una imminente campagna elettorale che si annuncia fin da ora animata e incerta e che, questa volta, vedrà in campo un ventaglio di Liste e di candidati a Sindaco.

Pino La Rocca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *