Ecoross. Il progetto “Io riciclo di più” nelle scuole di Corigliano |VIDEO



Prendersi cura dei luoghi, prendersi cura del futuro. Sono gli insegnamenti che Ecoross porta nelle scuole con determinazione affinché l’attenzione per l’ambiente sia sempre più elevata ed efficace. Il viaggio intrapreso nell’anno scolastico 2019-2020 con il progetto “Io riciclo di più” giunge a Corigliano Rossano e coinvolge le classi quarte delle scuole primarie dell’area urbana di Corigliano.

La dirigente Ersilia Susanna Capalbo, dell’istituto comprensivo Erodoto di cui fa parte il plesso “ Amerise”, lavora con i suoi insegnanti per promuovere azioni tese alla salvaguardia del pianeta e lo fa attraverso attività concrete.

L’informatrice ambientale, Aldina Provenza, ha sin da subito affidato agli scolari un compito ben preciso: dire a tutti, grandi e piccoli, cosa bisogna fare in ogni occasione. Ad esempio quando c’è un ingombrante o un rifiuto speciale, o come differenziare a casa ed in generale.

Gradimento per l’impegno di Ecoross è stato espresso dall’assessore alla città della cultura e della solidarietà, Donatella Novellis, che ha partecipato, insieme a Marilena Meringolo dell’Ufficio Ambiente di Corigliano Rossano, all’incontro promosso dallo staff aziendale. La speranza è riposta nei bambini, ha affermato l’assessore, che potranno cambiare le cose. Il loro ottimismo, con la collaborazione di tutti, permetterà al mondo di migliorare».

Il Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana della Ecoross, dott. Simone Turco, ha indicato le alte ambizioni prefissate per il comune di Corigliano Rossano in ordine alla raccolta differenziata e a condotte ambientali esemplari.

Il progetto “Io riciclo di più” arriverà nelle scuole dell’area di Rossano il 25 novembre per poi proseguire in quelle di Mandatoriccio e Trebisacce.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.