Due arresti per le rapine di Trebisacce e Crosia

Mettevano in campo due azioni criminose a Trebisacce e a Crosia: finiscono dietro le sbarre due giovani di cui uno minorenne. Sono ritenuti gli autori di altrettante rapine una delle quali ai danni di un’anziana di Trebisacce aggredita nei pressi di una chiesa e alla quale è stata sottratta una catenina in oro regolarmente restituita.

Ad operate i Carabinieri della dipendente Sezione Operativa del N.O.R. del Reparto Territoriale di Corigliano Rossano unitamente ai militari della Stazione Carabinieri di Trebisacce che hanno eseguito le due ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale di Castrovillari e da quello dei Minorenni di Catanzaro.  Nel corso delle indagini, è stato rinvenuto uno zaino contenente una pistola calibro “9” scacciacani, priva del tappo rosso di identificazione, 4 passamontagna e piccole quantità di sostanza stupefacente. L’arrestato maggiorenne, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Castrovillari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre il minorenne è stato collocato presso il Centro per la Giustizia Minorile di Catanzaro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *